CAVALLARO: "Ripa? I matrimoni si fanno in due". Ecco gli obiettivi di questa stagione"

26.10.2020 07:50 di Redazione TN   Vedi letture
Fonte: il Mattino
CAVALLARO: "Ripa? I matrimoni si fanno in due". Ecco gli obiettivi di questa stagione"

Per quanto mi riguarda bisogna fare come tra i professionisti. Chi ha il Covid viene isolato, tutti gli altri scendono in campo in presenza di tamponi negativi. In base al numero di contagiati ci si regola di conseguenza, ma se gli assenti sono due il discorso è diverso. Il virus, fino all’uscita del vaccino, circolerà sempre. Serie A e serie B, pur in difficoltà, stanno andando avanti. La D sta attuando protocolli rigidi e ci sono tutti i presupposti per non fermarsi”. Il tecnico della Nocerina Giovanni Cavallaro commenta così la decisione del Governo di non stoppare i campionati nazionali dilettantistici consentendo a tante realtà di proseguire la propria attività. C’è, però, un pizzico di rammarico perchè“eravamo in un buon momento e volevamo giocare per dare continuità a prestazioni e risultati. Stiamo benissimo sul piano psicofisico e avremmo affrontato un Nola in difficoltà. Purtroppo il virus è presente e dobbiamo conviverci, consapevoli che sarà un’annata particolare e che dovremo essere sul pezzo abituandoci a questi rinvii improvvisi. Aggiungo: sarebbe stato bello riabbracciare i mille tifosi che, senza dubbio, ci avrebbero seguito e sostenuto. Per una piazza come Nocera è un grosso danno non contare sul dodicesimo uomo. Mi fa piacere notare l’attaccamento alla maglia di un gruppo che sa giocare al calcio anche con discreta qualità. Senza presunzione, ma le partite precedenti potevano concludersi anche con un punteggio più rotondo. Anche in fase difensiva subiamo pochissimo e questo conferma l’applicazione dei ragazzi in entrambe le fasi”. Si parla poi di obiettivi e di futuro: “Abbiamo un budget normale, da squadra che si deve salvare. Ho voluto fortemente Diakitè perché è il classico attaccante moderno, un esempio per tutto il gruppo. Ripa è un giocatore che stiamo trattando, mi farebbe piacere averlo a disposizione. I matrimoni si fanno in due, speriamo che in settimana riusciremo a sbloccare la situazione. Viceversa ci fionderemo sul mercato per completare il reparto offensivo: è un discorso numerico, non vogliamo affatto sminuire chi è attualmente in rosa. Dispiace per l’ingenuità di Talamo: ho parlato col ragazzo ed è amareggiato, ma sa bene che errori del genere non saranno più perdonati”.