Cavallaro: "Abbiamo ancora molti positivi, siamo penalizzati..."

12.11.2020 10:30 di Redazione TN   Vedi letture
Cavallaro: "Abbiamo ancora molti positivi, siamo penalizzati..."

L’ufficio stampa della Nocerina ha intervistato il tecnico Giovanni Cavallaro alla ripresa degli allenamenti dopo i casi covid che ci sono ancora per gran parte della squadra.

Che momento state vivendo causa covid?

“Molto delicato per tutte le persone che stanno vivendo questa pandemia, c’è chi sta peggio di noi che sta all’ospedale, chi senza lavoro e non possono andare avanti e stanno soffrendo. I nostri sono piccoli problemi e il calcio viene dopo queste cose importanti. Stiamo vivendo un periodo così così, abbiamo ancora 15 persone contagiate e si stanno allenando 12-13 calciatori. A livello fisico siamo penalizzati perché non riusciamo ad allenarci tutti quanti. Abbiamo gente che sta a casa da 20 giorni e il lavoro fatto si perde un po’ in quarantena. Li aspettiamo e aspettiamo che tutto si concluda al meglio per cercare di ricompattarci e ricominciare dove ci siamo fermati”.

Campionato oramai spezzatino con tutti questi stop causa covid?

“Ci spiace perché la squadra stava in un momento importante, veniva da tre risultati importanti dove aveva fatto un gran calcio e subito poco. Eravamo in fiducia e volevamo dare continuità: cosa che ci stanno mancando perché la continuità in questo campionato viene a mancare per le problematiche del covid. Soprattutto noi siamo stati penalizzati dall’inizio perché non abbiamo mai giocato due partite di fila e quindi sai le partite, il ritmo non è facile. E’ un problema che stanno avendo gran parte delle squadre quindi dobbiamo far si che tutto questo finisca il prima possibile per cercare di fare un campionato continuo nelle partite e negli allenamenti per far si che sia vero”.