Nocerina show: vittoria nel recupero con l'Ostiamare

21.01.2024 17:10 di Redazione TN   vedi letture
Nocerina show: vittoria nel recupero con l'Ostiamare
TMW/TuttoNocerina.com
© foto di Cafaro Agency/TuttoNocerina.com

Terza vittoria consecutiva, la seconda in casa, per la Nocerina che al termine di una gara piena di emozioni batte l’Ostiamare 3-2. I molossi, dopo aver battuto a domicilio il Cynthialbalonga alla Befana e il Gladiator domenica scorsa in casa, danno continuità nella seconda gara consecutiva al “San Francesco”. Il tecnico Nappi schiera il miglior undici possibile confermando anche il 4-3-3. In porta c’è Fantoni con Pinna e Mariano laterali e capitan Mazzei e Crasta al centro della difesa. In mediana Carotenuto, Vecchione e Citarella con il tridente offensivo confermatissimo formato da Liurni, Cardella e Guida. Per gli ospiti, allenati dal trainer Campagna, modulo speculare con l’esperto Tomas al centro della difesa. A centrocampo il temibile Icardi completa il reparto con Buono in regia e Giusti mezz’ala. In attacco l’ex Sorgente terminale offensivo assistito da Simonelli e Lazzeri.

L’avvio di gara mostra un match poco spettacolare con l’Ostia che mette in difficoltà i rossoneri. Gli ospiti infatti non consentono alla squadra di Nappi di proporre trame di gioco pericolose e continue. Al primo vero affondo, però, i molossi passano in vantaggio: è il minuto 33 quando il break di Carotenuto consente a Liurni di defilarsi sulla destra, saltare il proprio dirimpettaio e realizzare la rete del vantaggio con un fantastico sinistro a giro sul secondo palo. Pochi minuti dopo i padroni di casa raddoppiano con la splendida volè di Cardella, che capitalizza l’assist di Liurni. Per il direttore di gara però è fuorigioco. Termina quindi la prima frazione di gioco con la Nocerina in vantaggio meritatamente. In avvio di ripresa - precisamente al 4’ - i molossi raddoppiano con Citarella che, servito perfettamente da Liurni, mette dentro col piattone la rete del doppio vantaggio. Gli ospiti accorciano le distanze al 22’ con Bernardini, subentrato a Lazzeri. Il centrocampista, ex Paganese, sugli sviluppi di un corner trova la deviazione vincente a pochi passi da Fantoni. Ostia che trova il pari alla mezz’ora con il rigore conquistato da Bernardini e trasformato con freddezza da Icardi. Al 39’ il miracolo di Fantoni, arrivato con un bel colpo di reni, sul colpo di testa ad incrociare dell’ex Sorgente permette ai molossi di mantenere invariato il risultato. Anzi nei minuti di recupero Gaetani, subentrato pochi minuti prima, trova in mischia sugli sviluppi di un calcio d’angolo la rete della vittoria.