CALCIO: stop alle multiproprietà. Gravina: "Non si potrà avere più di una società"

27.04.2021 11:00 di Giuseppe Benevento   Vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb
CALCIO: stop alle multiproprietà. Gravina: "Non si potrà avere più di una società"
TMW/TuttoNocerina.com

Nel corso dell’intervento a margine del Consiglio Federale di oggi, il presidente FIGC, Gabriele Gravina, ha anche spiegato le novità in materia di multiproprietà: “Abbiamo modificato due norme, una importante perché è un impegno assunto nel 2018. La prima impedisce le multiproprietà: non si può più avere più di una società nel mondo del calcio, professionistico o dilettantistico. Salvaguardando ovviamente i diritti già acquisiti. Poi abbiamo modificato tutto il processo di verifica delle partecipazioni societarie: al di là del controllo preventivo, nel caso di dichiarazioni mendaci ci sarà il deferimento. In caso di violazioni si va dalle penalizzazioni all’esclusione del campionato”. La norma sulle multiproprietà, di conseguenza, avrà efficacia soltanto per il futuro, senza andare a intaccare tutte le situazioni (un caso su tutti, Napoli e Bari) in cui due squadre professionistiche siano controllate dallo stesso soggetto.