RENZO CORNI: un vero uomo di calcio

09.07.2018 11:09 di Redazione Tn  articolo letto 167 volte
RENZO CORNI: un vero uomo di calcio

Al Toro spesso gli toccava sostituire il povero Gigi Meroni. Alla Samp fece amicizia con Lippi. Alla Reggiana, l'incontro fatale con Giorgi. Apprendiamo che oggi Renzo Corni festeggia 74 anni. Non vede più partite, ne ha viste troppe. A Nocera nessuno lo dimentica. Arrivò come calciatore ancora in grado di dare qualcosa, di diventare guida di un gruppo. Proseguì come splendido direttore sportiva dalla squadra che allenata dal suo amico Giorgi salì in B. Ha vinto tanti campionati, s'è fatto apprezzare ovunque per una serietà fuori dal comune, accompagnata dalla conoscenza specifica di ogni aspetto calcistico. Il recente revival a Nocera non l'ha appassionato. E' rimasto distante: per lui la partita più importante è sempre la prossima, anche se ha deciso di non vederne altre (m.m.)