NOCERINA-MESSINA 0-1: Arcidiacono gela il San Francesco

09.12.2018 16:35 di Marco Esposito Twitter:    Vedi letture
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com
NOCERINA-MESSINA 0-1: Arcidiacono gela il San Francesco

Il Messina espugna di misura il "San Francesco" costringendo la Nocerina alla prima sconfitta interna stagionale. Un passo falso che certifica sostanzialmente il primo vero momento negativo della squadra di Viscido dopo la batosta rimediata a Bari. Il tecnico dei molossi riconferma la formazione di Bari ad eccezione di Ruggiero, out per un problema fisico. Al suo posto c'è capitan Pecora che ritrova la maglia da titolare dopo diverse gare. In attacco confermata la coppia Simonetti-Cioffi. Il Messina di Biagioni scende in campo col 4-3-3 con Genevier in cabina di regia e il tridente d'attacco formato da Arcidiacono, Tedesco e Cocimano.

Il primo squillo della gara è di marca rossonera: al 12' Salto con una punizione dalla distanza sfiora l'incrocio dei pali alla sinistra di Lourencon. La risposta dei siciliani arriva al 26' con un cross involontario dalla destra di Cocimano, che tocca la traversa con Feola apparentemente sorpreso. Al 39' grande azione sulla sinistra di Festa che salta un uomo e mette al centro per l'accorrente Odierna, il numero sette però sciupa malamente l'occasione calciando alto.

Nella ripresa parte meglio la Nocerina che al 55' sfiora il vantaggio con una conclusione da fuori di Cardone al termine di un'azione confusionaria in area di rigore. Al 64' molossi ancora pericolosi dalla distanza, questa volta è Simonetti a provarci con un destro potente controllato con qualche difficoltà dal portiere dei peloritani. Un minuto dopo, a sorpresa, il Messina passa in vantaggio con Arcidiacono che trasforma in oro con una volè il cross dalla destra di Biondi. Il gol subito non taglia le gambe ai molossi, anzi li rivitalizza: al 73' Salto, servito da Pecora con la partecipazione di Simonetti, lascia partire un bolide col mancino che fa la barba al palo dando l'illusione del gol agli spettatori presenti. Poi, è Simonetti in due circostanze ad andare vicino al gol del pari, ma in entrambe le occasioni l'attaccante nolano non è freddo abbastanza. L'occasione più ghiotta per i rossoneri arriva al 90' con Lourencon che con una parata straordinaria nega ad Orlando la gioia del pari. 

NOCERINA–MESSINA: 0-1

NOCERINA (3-5-2): Feola, Vuolo, Salto, Pecora, Caso, Festa, Odierna, De Feo (30’st Orlando), Simonetti, Cioffi, Cardone (30’st Vatiero). A disp. Novelli, Ansalone, Branchi, Califano, Capaccio, Iodice, Riccio. All. Viscido 

MESSINA (4-3-3): Lourencon, Biondi, Barbera, Traditi, Zappalà, Ba Siny, Arcidiacono (50’st Carini), Janse, Tedesco, Genevier  Cocimano (46’st Rabbeni). A disp. Meo, Lundqvist, Romeo, Saya, Lo Disco, Ragone. All. Biagioni

ARBITRO: sig. Perri di Roma 1. Assistenti: D’Ascanio di Roma 2 e Almanza di Latina. 

MARCATORI: 20’st Arcidiacono (M)

NOTE: ammoniti: Janse (M), Caso (N), Arcidiacono (M), Vatiero (N), angoli: 10-2; recupero: 1’pt; 7’st