NOCERINA-CASTROVILLARI 1-1: la magia di Ruggiero allo scadere regala il pari ai molossi

27.01.2019 16:45 di Marco Esposito Twitter:   articolo letto 847 volte
© foto di Dario Fico/TuttoNocerina.com
NOCERINA-CASTROVILLARI 1-1: la magia di Ruggiero allo scadere regala il pari ai molossi

Pareggio importante per la Nocerina che agguanta il Castrovillari a tempo scaduto grazie alla magia di Ruggiero. Un punto fondamentale per i molossi al termine di una gara giocata bene da ambo le parti e terminata sicuramente con il risultato più giusto. Due cambi nello scacchiere di Viscido rispetto alla gara di Messina: in porta c'è Novelli che prende il posto dell'infortunato Feola mentre a centrocampo Iodice sostituisce lo squalificato Vatiero. Per il Castrovillari l'ex Marra sceglie il 4-3-3 con Achik, Puntoriere e Pandolfi a comporre il tridente offensivo.

Rossoneri subito pericolosi in avvio con il destro da fuori di Odierna che chiama all'intervento l'ex Caparro. Un minuto dopo è Simonetti, servito sotto porta da Ruggiero, a costringere l'estremo difensore calabrese a rifugiarsi in angolo. Al 12' ancora molossi pericolosi col destro in girata di Amendola che fa la barba al palo a Caparro battuto. La risposta del Castrovillari arriva con la punizione velleitaria di Puntoriere che sbatte sulla barriera. Al 23' Ruggiero pennella una punizione sul mancino di Salto che è bravo a deviare la traiettoria in rete, ma sfortunato perché il direttore di gara annulla per fuorigioco su segnalazione del guardalinee. Alla mezz'ora ospiti in vantaggio un po' a sorpresa: Pandolfi approfitta dell'uscita errata di Novelli e deposita in rete a porta sguarnita la rete che sblocca il risultato.

Nella ripresa il Castrovillari sciupa clamorosamente il raddoppio con Pandolfi che, servito perfettamente da Puntoriere, calcia alle stelle da posizione favorevolissima. Un minuto dopo Simonetti tira dal cilindro la giocata del giorno con uno stop di petto e rovesciata che si stampa sulla traversa. Bella ma sfortunata la giocata del bomber rossonero. Poi è Cardone a provarci a più riprese con diverse conclusioni da fuori che però non hanno l'effetto sperato. Nell'ultimo minuto di recupero di gioco ci pensa Ruggiero a togliere le castagne dal fuoco direttamente su punizione con una parabola a giro imprendibile che si insacca nel sette. 

NOCERINA–CASTROVILLARI: 1-1

NOCERINA (3-5-2): Novelli, Vuolo (25’st Capaccio), Salto, Pecora, Caso, Festa, Odierna (10’st Orlando), Ruggiero, Simonetti, Amendola (1’st Cardone), Iodice. A disp. Ruocco, Ansalone, Cardone, De Feo, Di Crosta, Montuori, Tipaldi. All. Viscido

CASTROVILLARI (4-3-3): Caparro, Brunetti (14’st Grimaldi), Vona, Pandolfi (32’st Valentino), Lavrendi (19’st Lanza), Achik (11’st Corsaro), Lomasto, Ruggero, Miocchi, Forgione, Puntoriere. A disp. Galluzzo, Della Guardia, Rosi, Condorelli, Bonafine. All. Marra

ARBITRO: sig. Mastrodomenico di Policoro. Assistenti: Cortinovis e Capelli di 

Bergamo. 

MARCATORI: 31’pt Pandolfi (C), 49’st Ruggiero (N)

NOTE: ammoniti: Pandolfi (C), Pecora (N), Forgione (C), Grimaldi (C); espulsi: Miocchi (C); angoli: 11-2; recupero: 1’pt; 5’st