DA MAIORINO SOLIDARIETA' AL CALCIATORE DEI SICILIANI INSULTATO

15.11.2018 21:04 di Redazione Tn  articolo letto 280 volte

In merito al Comunicato Ufficiale N° 49 del 15/11/2018, che infligge alla ASD Nocerina 1910 un’ammenda pari a € 1.500,00 e, sebbene sospeso, l’obbligo di disputare una gara a porte chiuse, la società, nella persona del presidente, avvocato Paolo Maiorino, esprime piena solidarietà al calciatore del Troina che, nel concitato finale della gara di mercoledì 14 novembre, è stato fatto oggetto, da pochissimi spettatori, di inqualificabili insulti che non rappresentano assolutamente né la tifoseria molossa, da sempre corretta nei confronti di calciatori di tutte le provenienze, né di un territorio ospitale e tollerante come quello delle due Nocera. Tuttavia, corre l’obbligo di chiedere ai tifosi molossi che si sono macchiati di questo inqualificabile gesto, di astenersi in futuro da questo tipo di manifestazioni. Ciò sia per tutelare l’immagine di una società ultracentenaria che sta ancora pagando lo scotto di una propaganda vile e oltraggiosa, sia per evitare che lo sforzo economico che questa dirigenza sta producendo al fine di arrivare a una soluzione felice dell’annosa questione delle vertenze, possa essere vanificato da un aggravio di spesa quale il pagamento di multe e, peggio, dalla disputa di una gara a porte chiuse.