NOCERINA: le parole di Caso e Ferraro

29.09.2018 13:44 di Redazione Tn  articolo letto 258 volte
NOCERINA: le parole di Caso e Ferraro

Domani, a causa dell'assenza di Pecora, fascia da capitano per Patrizio Caso, difensore centrale: "Siamo pronti, abbiamo parlato in settimana degli errori commessi ad Acireale, in particolare del gol preso in extremis, dovuto ad errore individuale che può capitare. Ora si tratta di reagire psicologicamente al colpo di aver perso una partita giocata bene, che potevamo addirittura vincere. Il pubblico ci darà una mano, ne sono certo. Il resto dovremo farlo noi. Un mio gol? Ne ho fatti pochi in carriera, ma sulle palle inattive ci provo spesso. Gli under? Lasciamoli crescere, sappiamo alla perfezione che soffrono di alti e bassi, Vuolo domenica scorsa è stato sfortunato, in precedenza aveva fatto bene".Netto il direttore sportivo Felicio Ferraro alla vigilia di Nocerina-Città di Messina: "Sto nel calcio da una vita, non sono mai retrocesso. Dopo la sconfitta di Acireale, ho detto a Chiancone che nel nostro girone ci sono almeno una decina di squadre inferiore alla nostra. Si tratta solo di avere pazienza, i valori emergeranno. Gli under? Ci servirebbe un attaccante 2000 ma di questi tempi è complicato trovarlo. Dobbiamo aspettare dicembre. Io e Bruno Iovino siamo a lavoro per uno sponsor e per qualche imprenditore anche nell'ottica di rafforzare questa squadra tra qualche mese. Intanto questo gruppo, che già sta facendo bene, sono convinto che fin dalla gara di domani potrà regalarci la soddisfazione che tutti ci aspettiamo. Il Città di Messina? Ha preso un altro calciatore in settimana, verrà qui per riscattare la sconfitta in casa ma dovranno prevalere le nostre motivazioni. Pecora ? Un'assenza importante, lui è un regista vecchio stampo ma chi lo sostituirà farà benissimo. Ioio? Decidiamo tra qualche giorno, è un buon giocatore e Montuori si dovrà operare".