L'EX MICHELE SILVESTRO: voglia di restare alla Vibonese

06.06.2018 21:55 di Fabio D'Alessandro  articolo letto 147 volte
L'EX MICHELE SILVESTRO: voglia di restare alla Vibonese

E' stato tra i protagonisti della stagione vincente della Vibonese. Arrivato solo nel mercato di riparazione, ha saputo ritagliarsi il proprio spazio con umiltà e sacrificio, riuscendo anche a totalizzare tre gol (due nella poule scudetto) ed a calamitare la fiducia di tutte le componenti dell'ambiente rossoblù. Non male per un '99 in ascesa. E' questa la breve storia di Michele Silvestro, esterno d'attacco partenopeo con tanta voglia di sfondare. Le parti, adesso, trattano un accordo contrattuale, anche perché il club calabrese vorrebbe investire nel suo talento per il futuro. Novità alla finestra, quindi, come confida il giocatore ai microfoni di TuttoMercatoWeb.


"Quando sono arrivato, eravamo a -13 dalla prima. Il mister, però, ci ha sempre trasmesso tranquillità e sicurezza nei nostri mezzi. Noi abbiamo giocato ogni partita come fosse una finale e questo è stato merito delle motivazioni che ha saputo trasferirci. Eravamo anche un gruppo importante, per qualità ed esperienza, infatti per me sono stati cinque mesi di crescita sia tecnica sia umana. La società meritava questa soddisfazione: ci siamo ripresi sul campo quello che le era stato strappato un anno prima".

Come sei stato utilizzato lì?
"Il mister mi ha dato sempre fiducia, prima facendomi entrare a gara in corso e poi dandomi l'opportunità di giocare dall'inizio. Mi sono sentito partecipe di questo progetto. Quando Orlandi ha puntato su di me come titolare, mi ha utilizzato da seconda punta nel 4-4-2. Io sono un esterno d'attacco naturale, ma in questa nuova veste mi sono trovato bene. Se poi potessi svariare sul fronte offensivo, avendo due partner in avanti e potendo agire da trequartista, per me sarebbe ancora meglio".

Chance di permanenza a Vibo?
"A me farebbe piacere restare perché qui si sta bene e ho trovato una società che mi ha accolto alla grande. La mia priorità rimane la Vibonese. Vedremo che succede. Ora mi sto godendo qualche giorno di vacanza ma a breve inizierò un programma personalizzato in palestra per arrivare in forma al ritiro".