BERRETTI: una stagione da incorniciare....

 di Redazione TN  articolo letto 1367 volte
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com
BERRETTI: una stagione da incorniciare....

Dopo l’ultima partita di campionato disputata sul campo del Benevento e terminata con il risutato di 1 a 0 a favore dei molossini, è tempo di bilanci.

Cosa dire: campionato avvincente, cominciato un po’ in sordina, ma terminato nel migliore dei modi… è stato bello il gesto dei ragazzi della Nocerina che sabato scorso hanno omaggiato il proprio mister di una maglietta in ricordo di questo anno calcistico 2011/12: a lui va sicuramente il merito di aver costruito una bella realtà con giovani talenti che potrebbero dare tantissimo al futuro della società; questi ragazzi hanno affrontato un campionato di categoria "superiore“ potendo, invece, e per chissà quale politica societaria, non vincere, ma stravincere nella propria categoria: gli "allievi nazionali". Dopo l’incontro disputato sabato con i fortissimi sanniti, gli apprezzamenti da parte dei dirigenti del Benevento nei confronti dei nostri ragazzi sono stati il giusto riconoscimento dei valori espressi in campo; una compagine coesa che ha saputo imporre schemi di gioco interessantissimi con grande senso tattico e soprattuto evidenziando grosse individualità.

BRAVI TUTTI. Piu’ bravo ancora il loro coach: mister Michele Califano. Intanto, come riferisce il direttore della squadra Rino Del Monte, i ragazzi godranno di un meritato riposo di alcuni giorni in attesa di poter riprendere gli allenamenti quanto prima. In questo periodo dell’anno sono molte le occasioni di visibilità per i nostri atleti che rappresentano per la Società un vero e proprio patrimonio su cui investire nel prossimo futuro. Questa rosa di giovani talenti merita sicuramente una vetrina nei vari stage o tornei che di qui a poco si organizzeranno su tutto il territorio nazionale. D’altra parte nelle società professionistiche uno dei primi obiettivi è quello di investire quanto più possibile sul settore giovanile che rappresenta senza alcun dubbio la linfa vitale per lo sviluppo e la crescita di società di calcio sempre più competitive ed in grado di garantire al mercato atleti talentuosi.