PAGANESE CALCIO: prossima avversaria

25.10.2012 15:00 di Alfredo Marotta   Vedi letture
© foto di Massimo Arminante/TuttoLegaPro.com
PAGANESE CALCIO: prossima avversaria

La Paganese calcio nasce ufficialmente nel 1926, ma sprazzi di calcio in quel di Pagani si erano avuti sin dal 1912. Il primo presidente della storia fu Giuseppe Baldanza, mentre il primo allenatore (ed anche giocatore) fu Venturini.

Dopo pochi anni dalla sua nascita, la compagine campana già ottiene le prime soddisfazioni, vincendo il girone di Seconda Divisione, ma perdendo di un soffio l’accesso diretto alla Prima Divisione. Dopo molti anni tra i dilettanti la compagine campana ritorna in serie C nel 1976, quando viene anche inaugurato il nuovo stadio in cui ancora oggi la Paganese disputa le sue gare in casa; ma l’anno più bello per il calcio paganese è il 1977, quando la squadra azzurro stellata conquista il secondo posto in campionato, sfiorando la promozione in Serie B ed arriva in semifinale nella Coppa Italia Serie C e in tutto il prosequio della storia paganese non ci sarà mai più un anno con risultati cosi importanti. Fino al 1987, anno in cui la Paganese torna a disputare un campionato interregionale, oscilla tra la Serie C1 e la Serie C2, alternando campionati positivi e negativi, e partecipando anche alla Coppa Italia di Serie A e B. All’alba degli anni 90 a prendere in mano le redini del calcio Paganese ci pensa l’imprenditore edile Raffaele Iacuzio che fa ripartire la squadra campana dapprima dall’Eccellenza, poi in poco tempo le fa conquistare anche il campionato dilettanti, salvo poi per problemi economici alla fine del decennio, tornare in Eccellenza. A metà decennio inoltre il calcio Paganese si scinde in due squadre: la Paganese e la Real Paganese che si trovano anche ad affrontare un derby in Eccellenza che divide l’intera città. Eliminata ogni divisione, la Paganese vive l’inizio del terzo millennio in Serie D, sfiorando molte volte la promozione in Serie C, che finalmente arriva nella stagione 2005-2006, dopo che la compagine campana vince il Girone H di Serie D e nella fase finale che vede la possibile conquista dello scudetto dilettanti gli azzurri riescono a centrare la vittoria ed a portare il tricolore sul petto per la stagione successiva in Serie C2 ed a conquistare l’anno dopo anche la Serie C1. Dopo un campionato molto tormentato in Serie C1, che culmina con l’accesso ai playout vinti contro il Lecco, la squadra salernitana nella stagione 2009-2010 retrocede in Serie C2. In seguito ai ripescaggi nell’estate 2010 si ritrova di nuovo a disputare il campionato di 1^ Divisione Lega Pro che come l’anno prima culmina con la retrocessione in 2^ Divisione. Nella stagione 2011-2012 la squadra campana riesce a conquistare alla fine del campionato un prezioso sesto posto, che le permette di giocarsi la promozione in 1^ Divisione prima contro il Vigor Lamezia (sconfitto in semifinale), poi contro il Chieti sconfitto in modo grandioso nella finalissima e la cavalcata trionfale culmina quindi con la promozione in 1^ Divisione. L’allenatore è ancora oggi Gianluca Grassadonia, mentre il Presidente è Raffaele Trapani. Nella prossima giornata andrà di scena quindi l’attesissimo derby contro la Nocerina, nemica di tante battaglie calcistiche ed anche questa volta, che vinca il migliore.