VERSIONE MOBILE
  Giovedì 21 Agosto 2014  
NOTIZIE
IN ECCELLENZA A QUALE OBIETTIVO POTRÀ ASPIRARE LA NOCERINA?
  
  
  
  

NOTIZIE

VERSO JUVE STABIA-NOCERINA: perché il derby è sempre il derby

26.02.2012 17:00 di Alessandro Trapanese  articolo letto 801 volte
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com

Week end sabbatico in casa Nocerina per ricompattare i ranghi e medicare le ferite. Turno di sosta per i rossoneri a sei giorni dalla sfida del "Romeo Menti" di Castellammare di Stabia. Le due neopromosse, vespe e molossi, incroceranno i tacchetti in un match a cui ambedue le formazioni si accingono con stati d’animo differenti. I padroni di casa veleggiano leggiadri tra i sentieri del campionato cadetto verso il traguardo della salvezza: i 36 punti in graduatoria, con una partita da recuperare e 4 punti di penalizzazione sub judice, sono uno score senz’altro incoraggiante in ottica permanenza in cadetteria per il sodalizio di Patron Francesco Manniello.

Nel giugno scorso, conquistata la serie B ai play-off, il Direttore Generale Clemente Filippi ha saputo imbastire ottimali strategie di mercato che hanno consentito all’equipe gialloblu, superati gli imbarazzi dell’abbrivio, di capitalizzare, dopo 27 gare mandate agli archivi, un pregevole bilancio. Il gioco di mister Piero Braglia piace e convince, Sau e compagni hanno creato seri grattacapi a tutte le squadre incontrate. Nocerina inclusa, ovviamente. All’andata fu un meritato successo per 3-2 al San Francesco per le vespe: un mercato opportunamente condotto in estate ed una smagliante condizione fisica e tecnico-tattica fecero sì che la Juve Stabia passò a Nocera in maniera ineccepibile.
Di contro la Nocerina. Con i suoi miseri 18 punti dopo 28 partite disputate. Con le sue 51 reti al passivo e i suoi 4 mesi senza vittoria. A tacer d’altro, basta solo questo per far rabbrividire a fronte di uno score che nessuno, a serie B conquistata ad Aprile, avrebbe mai potuto preconizzare per la truppa di mister Auteri.

Ma si sa, per buona pace di ogni retorica, il derby è sempre il derby. Sarà sentito, sarà combattuto, sarà equilibrato. Per la Nocerina potrà essere un sussulto in una stagione balorda. Al fischio d’inizio dell’incontro si azzereranno le angosce della classifica, le motivazioni dovranno schizzare alle stelle e sarà, così, lotta ad armi pari per l’onore. Nocera e Castellammare sono divise da una striscia di asfalto di appena 15 km, ci auguriamo un derby corretto, vissuto in maniera composta e civile. Agli amici stabiesi tendiamo la mano e, Sabato 3 Marzo, che vinca lo sport.
 


Altre notizie - Notizie
Altre notizie
 

E ORA LA NOCERINA SI AFFIDA AL SOPRANNUMERO

Diciassette domande di ripescaggio in D (campionato che però ha già 9 aventi diritto in più), nessuna dalla Campania, né dalle appena retrocesse Real Vico e Gladiator né dall’Eccellenza. Ovviamente non figurano né la Nocerina n&eacu...

NOCERINA: COMUNICATO AL VETRIOLO DELLA ASG. E' L'ULTIMO

Questo è l’ultimo comunicato che la società Asg Nocerina dirama. Con il presente s’intende...

ESCLUSIVA TN - L'EX CATANIA: "LA NOCERINA SAPRÀ RIALZARSI"

“Grande rammarico per vedere la Nocerina così in basso”, lo dice Emanuele Catania, uno dei giocatori che...

EMANUELE CATANIA A TN: "DURA RESTARE SVINCOLATI, MA NON MOLLO"

Il ricordo che i tifosi molossi hanno di Emanuele Catania è legato soprattutto alla promozione ottenuta in Serie B con...

AMARCORD: L'ULTIMA GIORNATA DEI ROSSONERI IN B

Nell'ultima gara della stagione la Nocerina si trova costretta a vincere contro il Pescara fuori casa e sperare nella...

DUE TORRI: UN PAIO DI NUOVI ARRIVI

Francesco Pitarresi e Gianluca Galati sono due nuovi rinforzi della Due Torri, la compagine di Piraino che militerà...
   Editore & Direttore Editoriale: Luca Esposito Norme sulla privacy