Venerdì 18 Aprile 2014  
NOTIZIE
27 Apr 2014 15:00
Lega Pro 1ª Divisione 2013-2014
  VS  
Nocerina   Barletta
[ Precedenti ]
MOLOSSO BEST BABY: VOTA IL MIGLIORE DI NOCERINA-SALERNITANA
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  

Daily Network
© 2014
NOTIZIE

NOCERINA-PISA: le probabili formazioni

17.03.2013 10:00 di LUCA Esposito  articolo letto 894 volte
© foto di Massimo Arminante/TuttoNocerina.com

Al "San Francesco" di Nocera Inferiore la Nocerina (terza con 40 punti) ospita il Pisa (sesto con 34 punti) di mister Alessandro Pane in una gara avvincente e ricca di emozioni. Entrambe le compagini puntano all'intera posta in palio che varrebbe per la Nocerina, in caso di vittoria, di consolidare la terza posizione e continuare la ricorsa sull’Avellino, mentre i neroazzurri, vincendo, si avvicinerebbero alla zona playoff.


Nocerina: oltre allo squalificato Auteri (in panchina siederà ancora il secondo Cassia) nella formazione anti Pisa mancano all'appello lo squalificato Pepe e gli infortunati Mazzeo, Negro, Giovanni Russo, Scardina, Diagouraga e Gavilan. Contro i toscani, Auteri sembra intenzionato a spostare Corapi in attacco e il rientrante dalla squalifica Garufo a centrocampo. La probabile formazione dovrebbe essere De Lucia tra i pali, Chiosa e Baldan centrali di difesa, Giuliatto  a sinistra e Daffara a destra. A centrocampo terzetto formato dal capitano Alessandro Bruno in cabina di regia affiancato da De Liguori a sinistra e Garufo a destra. Tridente inedito formato dal centro-boa Evacuo e dagli esterni Nicola Russo e Corapi.

Pisa: Pane recupera Buscè. Resta invece in forte dubbio la presenza di Mingazzini, che ha lavorato a parte tutta la settimana. Difficile pensare ad un suo impiego dal primo minuto. Sono rimasti a Pisa il lungodegente Rizzo e Lucarelli (contusione ad una spalla). Si va verso un centrocampo a cinque con Barberis vertice basso, affiancato ai lati da Favasuli e Benedetti. Buscè e Pedrelli esterni. Davanti Tulli dovrebbe riprendersi una maglia da titolare, tornando a far coppia dall’inizio con Perez.


Ecco le probabili formazioni:
 

Nocerina (4-3-3): De Lucia; Daffara, Baldan, Chiosa, Giuliatto; Garufo, A. Bruno, De Liguori; N. Russo, Evacuo, Corapi. A disp. Ragni, Andelkovic, L. D. Bruno, Rizza, Gorobsov, Lettieri, Simonetti. All. Cassia (Auteri squalificato)
Pisa (3-5-2): Sepe; Suagher, Colombini, Carini; Buscè, Favasuli, Barberis, Benedetti, Pedrelli; Perez, Tulli. A disp. Pugliesi, Sabato, Sbraga, Fondi, Mingazzini, Gatto, Scappini. All. Pane
Arbitro: Bruno di Torino

 


Altre notizie - Notizie
Altre notizie
 

EDITORIALE TN: IN ATTESA DI CONOSCERE IL FUTURO...

Mai smettere di crederci... Forse un errore da parte della Nocerina che ha ufficialmente comunicato di non ricorrere al Tnas e quindi rinunciare definitivamente alla Divisione unica. Ricordiamo il caso Potenza che venne escluso a campionato in corso ma poi riammesso e retrocesso ...

UFFICIALE: RICORSI TUTTI RESPINTI

Trovano conferma le nostre anticipazioni, che erano negative per la Nocerina: la Corte di Giustizia Federale ha mantenuto la ...

MISTER FUSCO A TN: "LA PARTITA MIGLIORE? QUELLA CON L'AQUILA"

L’esclusione della Nocerina per illecito sportivo ha rari precedenti nel calcio italiano, e tra quelli che non ne hanno...

FAIELLO A TN: "SOGNO DI POTER DIVENTARE UN CALCIATORE"

Già da alcune annate il difensore di fascia destra Giuseppe Faiello fa parte delle giovanili della Noce...

AMARCORD: LA VENTIDUESIMA GIORNATA DEI ROSSONERI IN B

Sulla panchina rossonera torna mister Gaetano Auteri dopo la breve parentesi di Sasà Campilongo che non ha dato quella...

AUTERI: L'EX ROSSONERO APPETITO DA CLUB DI B E LEGA PRO

Uno dei tecnici più ambiti per la prossima stagione è Gaetano Auteri. L'ex trainer di Nocerina e Latina pia...
 
Perugia 62
 
Lecce (1) 61
 
Frosinone 59
 
L'Aquila 52
 
Catanzaro 51
 
Benevento 47
 
Pisa 46
 
Pontedera (1) 46
 
Salernitana 45
 
Grosseto 41
 
Prato 39
 
Gubbio 37
 
Viareggio 28
 
Ascoli 21*
 
Barletta 21
 
Paganese 17
 
Nocerina 12*
Penalizzazioni
 
Ascoli -7
 
Nocerina -2

   Editore & Direttore Editoriale: Luca Esposito Norme sulla privacy