NOCERINA-ACIREALE 1-0: Alvino fa volare i rossoneri

 di Marco Esposito Twitter:   articolo letto 393 volte
NOCERINA-ACIREALE 1-0: Alvino fa volare i rossoneri

Contro tutti e tutto la Nocerina porta a casa una delle vittorie più importanti della stagione battendo di misura l'Acireale. La squadra siciliana è arriva al "San Francesco" con grandi motivazioni e ha dato filo da torcere ai rossoneri che hanno messo in campo una prestazione di grande carattere. 

Morgia - complici le pesanti assenze di Russo e capitan Cavallaro - è costretto a ridisegnare l'undici di partenza. Confermato il 4-3-3 con Vanacore, Matino, Manzo e Schettino a comporre la linea difensiva. A centrocampo il regista è Cecchi con Alvino e Giacinti interni. In attacco Bartoccini gioca nell'inedita posizione di centravanti con Vitolo e Dieme sugli esterni. L'Acireale scende in campo con un accorto 5-4-1 con l'ex Lordi al centro della difesa e Alvarez come unico riferimento offensivo. La Nocerina sblocca il risultato al 12' con la magistrale punizione di Alvino che disegna una traiettoria imprendibile per il giovane Barbieri. Al 29' Dieme, servito dalla destra da Bartoccini, sfiora il raddoppio con un bel destro a giro deviato in angolo dall'estremo difensore siciliano. Al 43' bella giocata sulla fascia di Vitolo che trova al limite dell'area Cecchi, il mediano ci prova dalla distanza ma calcia alto. 

Nella ripresa i rossoneri sfiorano il raddoppio in diverse circostanze: prima con Dieme e poi con la bella volè mancina di Vitolo, ma sono i granata a sfiorare il pari con la perfetta punizione di Barraco smanacciata in corner da un attento Gomis. L'arrembaggio dei molossi non si ferma e poco dopo la mezz'ora Dieme, imbeccato da Cecchi, mette al centro un pallone sul quale si avventa Vitolo che ci prova con una girata respinta coi guantoni dal pipelet ospite. Poi i molossi tirano fuori gli artigli e difendono a denti stretti questi fondamentali tre punti. 

NOCERINA – ACIREALE 1-0

Rete: 12’pt Alvino (N)

NOCERINA (4-3-3): Gomis (49’st Mennella); Vanacore, Matino, Manzo, Schettino (32’st Mautone); Giacinti, Cecchi, Alvino; Vitolo, Bartoccini (14’st Di Minico), Dieme. A disp. Lomasto, Accardo, Ferri, Tammaro, Illiano, Mosca. All. Morgia.

ACIREALE (5-4-1): Barbieri; Tumminelli, Lordi (28’st Schiavino), Manes, Sciannamè, Cocimano; Di Stefano (7’st Pannitteri), Palermo (33’st Giarrusso), Lo Nigro, Barraco; Alvarez (7’st Aloia). A disp. Kuzmanovic, Pantano, Reina, Albertini. All. Infantino.

Arbitro: Monaco di Termoli. Assistenti: Ragone di Ciampino, Ferrari di Aprilia.

Ammoniti: Schettino (N)

Angoli: 4-5

Recupero: 0’pt, 6’st

Note: Pomeriggio soleggiato, terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori 1000 circa. Al 24’st l’allenatore della Nocerina Morgia viene allontanato dalla panchina.