VERSIONE MOBILE
  Martedì 26 Maggio 2015  
NOTIZIE
COME VORRESTI LA NUOVA NOCERINA?
  
  
  

NOTIZIE

MARCO POMANTE: "Vogliamo battere la Juve Stabia"

22.02.2012 19:00 di Gerardo Boffardi  articolo letto 791 volte
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com
MARCO POMANTE: "Vogliamo battere la Juve Stabia"

E' Marco Pomante, ancora in tenuta da lavoro, a presentarsi ai microfoni e taccuini dei giornalisti presenti nella sala stampa del "San Francesco". Il centrale difensivo inizia dal recente passato, la sfida con il Cittadella nella quale s'è dovuto inventare terzino destro: "Il Mister sapeva che in quel ruolo non avrei potuto dare molta spinta, ovviamente sono un centrale e adattarmi a giocare a destra è stato complicato. Per il resto quest'anno al centro della difesa a tre mi sto trovando bene, così come l'anno scorso facevo bene sul centrodestra". Anche nella sconfitta contro il Cittadella Pomante riesce ad intravedere qualcosa di positivo: "Io della partita di Sabato salvo sicuramente la reazione che abbiamo avuto. Purtroppo è un periodo che gira male, ma la scusa della sfortuna è semplice da ricercare e noi non vogliamo scuse". Sabato si riposa, ma la mente già va alla sfida contro la Juve Stabia: "Sappiamo benissimo che è un derby e non una gara come le altre, proprio per questo vogliamo dare una gioia ai nostri tifosi. Dobbiamo reagire per loro, per il mister e per la società. Contro la Juve Stabia vogliamo fare punti per muovere la classifica e raggiungere la quota salvezza perchè noi ci crediamo ancora".

Il "Menti" è un campo difficile, infuocato e pericoloso, ma il centrale difensivo non vuole parlare di timore o paura: "Nel calcio non è mai morto nessuno, ovviamente loro sono avvantaggiati perchè su quel campo si allenano e ci giocano sempre. Sappiamo quanto può essere ostile l'ambiente e siamo consapevoli di ciò che ci aspetta, ma non abbiamo nessun timore. Stanno bene mentalmente e quando vinci le cose sembrano andare sempre bene. Poi in casa hanno perso solo due partite, ma come si dice non c'è due senza tre". L'ultimo aspetto su cui Pomante è la difficoltà d'inserimento dei nuovi acquisti, ma per il difensore centrale il giudizio dei volti nuovi è positivo: "Ad eccezione di Laverone molti di loro non stavano giocando e quindi devono ancora ritrovare la forma migliore, ma possono darci una grossa mano perchè hanno tutti qualità importanti".


Altre notizie - Notizie
Altre notizie
 

QUATTRO ANNI FA... MA ORA E' TEMPO DI FUTURO

QUATTRO ANNI FA... MA ORA E' TEMPO DI FUTUROEra il 23 aprile 2011. Un sabato santo. E chi se lo scorda più. A Foggia, battendo i satanelli di Zeman per 1-0 grazie a Pomante, la Nocerina salì in Serie B. Fu festa grande in ogni angolo delle due Nocera. Una giornata indimenticabile, di quelle che entrano nella ...

NOCERINA: VERRÀ MESSA IN LIQUIDAZIONE

NOCERINA: Verrà messa in liquidazioneOGGETTO: ASSEMBLEA SOCIETARIA E MESSA IN LIQUIDAZIONE ASG NOCERINA Con la presente si comunica agli organi di informazione...

LORENZO BATTAGLIA A TN: "IL MIO SOGNO È ALLENARE A NOCERA. I TIFOSI MOLOSSI? TI FANNO SENTIRE CALCIATORE"

LORENZO BATTAGLIA a TN: "Il mio sogno è allenare a Nocera. I tifosi molossi? Ti fanno sentire calciatore"La redazione ha contattato in esclusiva il batigol di Nocera, Lorenzo Battaglia. Un calciatore che per tre anni ha deliziato...

CASIMIRO DAY - BOZZI A TN: "TANTI SPLENDIDI RICORDI LEGATI A QUESTA SOCIETÀ"

CASIMIRO DAY - Bozzi a TN: "Tanti splendidi ricordi legati a questa società"Tra i tanti ex rossoneri presenti al Casimiro Day un'autentica gloria del passato, Stanislao Bozzi. Di seguito le sue...

[VIDEO]: GLI HIGHLIGHTS DI NOCERINA-SANT'AGNELLO

[VIDEO]: gli highlights di Nocerina-Sant'AgnelloDi seguito gli highlights (Telenuova) della gara tra Nocerina vs Sant'Agnello, giocata allo...

FARIAS: L'EX MOLOSSO BRILLA IN A, ORA LE GRANDI SONO TUTTE SU DI LUI

FARIAS: l'ex molosso brilla in A, ora le grandi sono tutte su di luiA Cagliari, sebbene la squadra sta vivendo il peggior campionato degli ultimi 15 anni, brilla una stella. E’ quella di...
   Editore & Direttore Editoriale: Luca Esposito Norme sulla privacy   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.