L'INDISCRETO: che giornata è stata?

03.08.2018 22:34 di Redazione Tn  articolo letto 371 volte
L'INDISCRETO: che giornata è stata?

Signor Indiscreto, è passato il terzo giorno d'agosto...

"Agosto, calcio mio non ti conosco. Cosa vuol sapere? Felicio ha avuto tanti contatti e qualche incontro. C'è stato anche qualche accordo, credo. Calciatorini niente male"

Sì, ma...,

"Ormai la capisco al volo. Lei vuol sapere chi caccia i soldini, visto che le previsioni di incassi e sponsorizzazioni ascoltate nelle ultime ore sono fuori dalla realtà, almeno della realtà attuale. Adesso le dico una cosa precisa. Potrebbe esserci una persona interessata". 

E ci fa anche il nome?

"Amico mio, direbbe Razzi, fatti li cazzi tua. Chi doveva incontrarlo l'ha incontrato e ora riferirà. Naturalmente so tutto ma non  vi dico niente. Le vostre due belle città sono piene di giornalisti con tesserino in grado di scoprire, investigare, fare i nomi. Io faccio altro, sono un creativo". 

Ho l'impressione continua che lei si diverte a prenderci tutto in giro...

"Se il vostro avversario ha un carattere iroso, dovete tentare di irritarlo, se è arrogante, provate a incoraggiare la sua arroganza.Colui che è in grado di muovere il proprio avversario lo fa creando una situazione che indurrà il nemico a compiere una certa mossa; questi alletta il nemico con qualcosa che l’altro pensa di poter far suo. Tiene in movimento il nemico facendogli pendere davanti un’esca e poi attaccandolo con truppe scelte.” 

Non le chiedo più niente

"Mi sembra il minimo"