L'EDITORIALE: NOCERINA, ma chi la salva?

10.07.2018 18:44 di Redazione Tn  articolo letto 417 volte
L'EDITORIALE: NOCERINA, ma chi la salva?

Stando agli ultimissimi appelli, il punto di partenza sembra essere rimasto intatto, come il punto di domanda. Chi salva la Nocerina? E come? Sembra andare a vuoto anche il secondo tentativo di salvataggio. Speriamo non sia così e che una situazione positiva arrivi. Ma ci sarà pure un terzo tentativo oppure ci sarà la resa? Va ricordato che per il 13 è inderogabile compilare la modulistica per la domanda. In caso di bocciatura dalla Covisod per l'incompletezza, vi sarebbe qualche giorno di tempo per rimediare (al costo di un'ammenda e di un deferimento per il rappresentante legale). La fideiussione di 31 mila euro è quasi intatta: occorrono solo 2 mila per integrarla. In più occorre l'assegno da 19 mila euro e ovviamente occorre indicare il campo. Per il 13 non ci sono dubbi sul modulo e sulla fideiussione. Invece i dubbi esistono per assegno e campo. Ma se vi fosse bocciatura, arriverebbero i tempi supplementari. Il problema  di fondo resta però lo stesso: chi la salva e come?