GELBISON-NOCERINA 1-1: Manzo risponde a Liguori, ora il primato è un miraggio

 di Marco Esposito Twitter:   articolo letto 353 volte
Antonio D'Acunzi
Antonio D'Acunzi

La Nocerina conquista solo un punto a Vallo Della Lucania contro la Gelbison. Un pareggio, il secondo consecutivo lontano dal San Francesco, che ha il sapore di una sconfitta, visto che la capolista Troina vince e scappa + 10 dai molossi. Morgia alle prese con le solite defezioni sceglie il 4-3-3 con Silvestro, Russo e Cavallaro in avanti. I padroni di casa scendono in campo col 3-5-2 con De Luca e Liguori coppia d'attacco. Succede tutto nella ripresa col vantaggio dei valessi al 25' firmato da Liguori, bravo a colpire sul bell'assist di De Luca. E il gol del pari al 40' firmato da Manzo di testa su corner di Cavallaro.

GELBISON-NOCERINA 1-1

GELBISON (3-5-2): D’Agostino; Mustone, Manzillo (22’st Passaro), Romanelli; Mejri, Cammarota, Uliano, Genovese, Pistola; De Luca (33’st Bozzi), Liguori. A disp. D’Amico, Cresciullo, De Sio, Vacca, Chiumarulo, Iuliano, Esposito. All. De Felice

NOCERINA (4-3-3): Gomis; Matino (17’st Vitolo), Manzo, Mautone (33’st Dieme), Di Minico; Giacinti, Marsili, Cecchi (17’st Alvino); Silvestro (33’st Ragone), Russo, Cavallaro. A disp. Mennella, Accardo, Ferri, Atteo, Tammaro. All. Morgia

ARBITRO: sig. Arace di Luco di Romagna. Assistenti: Bartolomucci di Ciampino e Dentico di Bari

MARCATORI: 25’st Liguori (G), 40’st Manzo

NOTE: pomeriggio freddo e piovoso. Campo in erba sintetica. Spettatori circa 150. Ammoniti: Marsili (N), Cammarota (G), Angoli: 4-4; Recupero: 0’pt; 4’st