FUORI CAMPO: LA VOGLIA DI UNA SOLA NOCERA

22.02.2018 15:49 di Fabio D'Alessandro  articolo letto 306 volte
FUORI CAMPO: LA VOGLIA DI UNA SOLA NOCERA

Nel calcio da sempre le due Nocera sono una cosa sola grazie alla Nocerina. Ma da tempo, qualcosa si muove per unirle anche a livello politico-amministrativo. Nella giornata di martedì 20 febbraio una delegazione del Comitato, formata dal co-presidente Antonio Pecoraro e Gianni Rea, si è recata in visita al Ministero dell’Economia e delle Finanze per prendere parte all’incontro, organizzato da Antonello Barbieri, presidente del FFCN, col viceministro dell’Economia Enrico Morando.

Il vice ministro ha ribadito la necessità di incentivare le fusioni, delineando gli incentivi di cui godranno le città che intenderanno procedere su questa direzione. Morando ha, inoltre, assicurato il patrocinio, morale ed economico, del suo Ministero alle attività del Coordinamento, assicurando la sua presenza al secondo incontro nazionale dei Comitati per le fusioni che si terrà nel prossimo mese di aprile.

Con l’occasione, i membri del direttivo nocerino si sono detti disponibili a ospitare nella Città di Nocera Superiore i rappresentanti di tutta Italia. Si tratterebbe di una fondamentale vetrina per le nostre città e un riconoscimento considerevole alle attività del Comitato. La Nocerina, qualche settimana fa, ha ufficialmente aderito agli obiettivi del Comitato. Prima di Nocerina-Ercolanese, fu esposto lo striscione: la Maglia Rossonera per una sola Nocera.