CAPITAN PECORA: "Pensiamo solo al campo"

06.10.2018 14:05 di Redazione Tn  articolo letto 218 volte
CAPITAN PECORA: "Pensiamo solo al campo"

La canzone dell'omonimo e quasi concittadino Pecora, Ora te ne vai, non appartiene a Luca Pecora, capitano rossonero pronto al rientro: "Pensiamo solo al campo, onestamente non alle altre cose. Fino a dicembre? So bene che per i dilettanti è un mese importante. Ma io vado oltre, in questo momento penso solo alla partita di Castrovillari e alla prossima. Sono a disposizione, dipenderà dal mister la scelta se impiegarmi dal primo minuto o meno. Mi è dispiaciuto saltare le due partite in casa, da spettatore ho visto il calore della curva, a Castrovillari lo sentirò da calciatore, sarà una carica importante, debbono starci sempre più vicino, lo so che sono abituati ad altro ma quest'anno possiamo onorarli col nostro impegno dal primo all'ultimo secondo di ogni partita". Nessun problema per la mancanza del ritiro pre-partita: "Sono situazioni che ho già vissuto, non incidono, personalmente sono contrario ai ritiri. Conosciamo i problemi che ci sono, non sarà un sacrificio partire di domenica mattina per una trasferta non lontanissima. Il Castrovillari? Ha preso oggi il nuovo allenatore, non credo che ci saranno stravolgimenti, ci aspettiamo un avversario col 4-3-1-2". Parla dell'esperienza e della carriera: "Io e Caso e qualche altro abbiamo responsabilità in più. Però voglio ricordarvi che domenica scorsa alla fine la squadra ha vinto con tanti under in campo. Meglio un giorno da leone o mille da pecora? In campo sono un leone, se vi riferite alle opportunità perse invece sono onesto con me stesso, si vede che più della D non meritavo, anche se a volte basta un pizzico di fortuna per arrivarci".