ARBITRO PICCHIATO: ancora violenza nel calcio dilettantistico

28.05.2019 18:00 di Luca Esposito Twitter:    Vedi letture
Fonte: notiziario del calcio
© foto di Francesco De Cicco/TuttoLegaPro.com
ARBITRO PICCHIATO: ancora violenza nel calcio dilettantistico

Ancora un grave episodio di violenza arriva dal calcio dilettantistico. L'arbitro Daniele Pozzi, ventisette anni della sezione di Roma 1, è stato aggredito e malmenato da giocatori e tifosi a pochi istanti dalla fine dello spareggio fra la Polisportiva Giovanni Castello e il Tormarancia, con i primi promossi in Prima Categoria ed i secondi che, evidentemente, non hanno digerito alcune decisioni arbitrali, prese durante il match, ed hanno pensato bene di sfogarsi col direttore di gara. Pozzi è stato colpito da una serie di pugni alcuni dei quali lo hanno raggiunto alla tempia che è risultata subito molto gonfia. Soccorso, il giovane arbitro è stato trasportato poi al pronto soccorso del San Camillo dove è stato sottoposto ad esami, tra cui una Tac che è risultata negativa. Viso gonfio, labbro spaccato e prognosi di dieci giorni.