ESCLUSIVA TN - Luciano: "Vittoria meritatissima dei miei ragazzi.Stiamo lavorando tra mille difficoltà"

Campionato Juniores: Nocerina 3-0 Giffonese
10.11.2014 20:00 di Giuseppe Di Lauro   Vedi letture
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com
ESCLUSIVA TN - Luciano: "Vittoria meritatissima dei miei ragazzi.Stiamo lavorando tra mille difficoltà"

La redazione di TuttoNocerina.com ha intervistato in esclusiva l’allenatore della Nocerina Juniores Sandro Luciano dopo la prima vittoria in campionato dei suoi ragazzi contro la Giffonese per 3-0  grazie alle reti di Auletta, Zambrano e Nocerino.

Ieri è arrivata la prima vittoria dei molossini in casa contro la Giffonese, è soddisfatto?
“Era nell'aria, stavamo giocando molto bene già da lunedì scorso contro il Faiano che è una delle squadre più forti del girone, contro di loro fummo solo sfortunati, invece ieri è arrivata la vittoria e sono molto contento perché il lavoro che stiamo facendo sta incominciando a dare i suoi frutti”.

Cosa ti ha convinto di più in questa partita e cosa c’è ancora da migliorare?
“C'è ancora tanto da migliorare e ci vuole il tempo necessario, mi convince la dedizione dei ragazzi che in ogni allenamento mi seguono e se in gara riescono a mettere in pratica ciò che prepariamo siamo non solo una squadra organizzata ma anche pericolosa in attacco. Ieri mi è piaciuto molto  il gioco di squadra ed è stato uno spettacolo vederli giocare anche se abbiamo sciupato troppe palle gol nel primo tempo”.

A chi dedicate questa vittoria?
“A tutti quelli che ci seguono e che credono in noi, questo è un momento difficilissimo per tutta la Nocerina e i suoi tifosi, dico solo che noi della Juniores stiamo lavorando tra mille difficoltà e infatti con i ragazzi organizziamo ogni trasferta con le macchine perché non abbiamo un pullman a disposizione se non quello piccolino della Virtus, tra l’altro  non disponiamo di tute, giubbini e i keeway, ma in società mi hanno assicurato che a breve arriverà  tutto il materiale e non ci resta che aspettare e sperare, noi stiamo mettendo a disposizione la nostra professionalità”.

Cosa l’ha spinto ad accettare questo incarico?
“L’ho fatto soprattutto per l’amore che provo verso la Nocerina, devo molto a questi colori e poi sono uno che lavora sodo e non si tira mai indietro davanti a sfide complicate, ripeto spero che la società mantenga le sue promesse anche perché i ragazzi sono davvero eccezionali e vogliamo toglierci molte soddisfazioni”.