COPPA ITALIA: la Turris batte il Sant'Antonio e passa i quarti di finale

Turris 2 Sant'Antonio Abate 1
20.11.2014 19:00 di LUCA Esposito Twitter:   articolo letto 751 volte
Fonte: TuttoTurris
© foto di Dario Fico/TuttoNocerina.com
COPPA ITALIA: la Turris batte il Sant'Antonio e passa i quarti di finale

La Turris batte il Sant’Antonio Abate e conquista il pass per i quarti di finale di Coppa Italia che vedranno i corallini affrontare il Gragnano. Ottavi a parte, giornata speciale a Torre Del Greco. Oggi si è giocata una partita nella partita, l’intera città infatti è stata chiamata a raccolta per l’acquisizione del marchio e del logo storico della squadra, da qualche anno ormai nelle mani dell’ex patron Rosario Gaglione, il quale negli ultimi giorni ha aperto ad una trattativa. Cinquemila euro, questa è la cifra richiesta per l’acquisizione. La gente ha risposto al meglio all’iniziativa proposta dal club Orgoglio Corallino e dall’Aggregazione Torre Del Greco. Sono stati oltre cinquecento i biglietti venduti con il relativo incasso devoluto a questa iniziativa. Grande entusiasmo dunque sugli spalti con la speranza che la cifra restante venga raccolta entro Domenica con le modalità già comunicate.

LA PARTITA - Mister Santosuosso non si fida della vittoria dell’andata e schiera per gran parte i titolarissimi, 4-4-2 con in porta D’Amico, in difesa Liguori e Gazzaneo sulle corsie esterne con Imparato e Salvatore centrali, a centrocampo da destra verso sinistra Cigliano, Lordi, Manzo e Carbonaro, in avanti spazio al tandem Majella-Grezio. Gli ospiti, allenati da mister Barba, partono con un 4-3-1-2 con D’Auria tra i pali, in difesa spazio a D’Auria C., Romano, D’Aniello e Buonocore con questi ultimi nel ruolo di centrali, i tre di centrocamo sono Battimelli, l’ex Somma e Morelli, in avanti Romano a supporto di Pelagione e Ferrara. I corallini partono in sordina lasciando l’iniziativa agli ospiti che prima ci provano con Pelagione e Somma dalla distanza e poi vanno vicinissimi al goal al 15-esimo con Ferrara, che da pochi passi in area di rigore manda alto su un cross di Somma. La Turris prova a rispondere con il solito Majella che ben servito da Grezio dal limite dell’area di rigore manda fuori. Alla mezz’ora Turris pericolosa, Lordi recupera bene palla a centrocampo e parte palla a piede, ai 20 metri serve Grezio che tutto solo calcia su D’Auria. A fine primo tempo tegola in casa Turris, Grezio abbandona il campo per un infortunio muscolare, si prospetta uno stop di qualche partita. Nel secondo tempo la Turris parte meglio e nei primi minuti colpisce un palo con Ramondo sugli sviluppi di un calcio di punizione di Manzo dai 25 metri. Al 15’ episodio da moviola, Majella realizza di testa su angolo di Manzo ma l’assistente annulla per fuorigioco. Pochi giri d’orologio e la Turris archivia la pratica qualificazione, punizione dalla destra di Manzo e colpo di testa vincente di Salvatore. Al 24-esimo raddoppio corallino, cross di Garello e Majella in girata fa secco D’Auria. Il Sant’Antonio Abate accorcia le distanze con un colpo di testa di D’Aniello che fissa il risultato sul 2 a 1 finale. Prossimo appuntamento con la coppa il 3 Dicembre

Il tabellino  della gara

Turris: D’Amico, Liguori, Gazzaneo, Lordi, Salvatore, Imparato, Cigliano (4st’Somma), Manzo, Grezio (43pt’Ramondo), Carbonaro, (20st’Garello) Majella. A disp.: Apuzzo, , Santoro, Gallo, Cascone. All. Santosuosso.

S.Antonio Abate: D’Auria B, D’Auria C, Romano A (27’st Mascolo), Battimelli, D’Aniello, Buonocore, Morelli, Somma, Ferrara, Romano (20 pt’Donnarumma), Pelagione (27’st Iovine). Prete, D’Auria S, Nastro, Navas. All. Barba

Reti. 17’pt Salvatore, 24st’ Majella, 34st D’Aniello.

Ammoniti: Somma,Battimelli, D’Aniello (Sant’Antonio Abate) Salvatore, Ramondo (Turris). Spettatori: 500 circa,