POSSIBILI AVVERSARIE: la situazione di Bari, Avellino e Andria

09.08.2018 18:22 di Redazione Tn  articolo letto 1660 volte
POSSIBILI AVVERSARIE: la situazione di Bari, Avellino e Andria

Il Bari di Aurelio De Laurentiis è ufficialmente una società affiliata alla FIGC e può quindi iniziare il suo nuovo corso. La denominazione completa della società è SSC BARI SSD SRL, mentre il numero di matricola 949639. Lo ha comunicato la FIGC in una nota stampa. Il sindaco Vincenzo Ciampi ha scelto. L'Avellino è stato affidato all'imprenditore Gianandrea De Cesare proprietario della Sidigas e della Scandone basket. Toccherà a lui far rinascere la società biancoverde. A far pendere dalla sua parte l'ago della bilancia sarebbe stata la solidità economica del suo gruppo dimostrata a suon di assegni circolari. Addirittura, alla manifestazione di interesse sono stati allegati assegni circolari per complessivi 4 milioni di euro, la maggioranza dei quali andrà alla società che nascerà, 150 mila euro sono destinati alla Figc per l'affiliazione del club, ed altri 50 mila circa, tra tassa d'iscrizione e fideiussione, andranno alla Lega Nazionale Dilettanti. Entro domani sarà completato l'iter presso la Figc, ci sarà tempo fino alle 19:00 del 13 agosto per definire, invece, l'iscrizione in Serie D. La Fidelis Andria 2018 giocherà in Serie D. Per i tifosi un vero sospiro di sollievo il ricominciare dalla categoria immediatamente precedente alla Serie C. La Figc ha comunicato l'ok all'affiliazione del club federiciano. Ora non resta che completare l'iter di iscrizione in soprannumero del club in Serie D inviando la domanda di iscrizione alla Lega Nazionale Dilettanti con in allegato i versamenti che tra tassa di iscrizione e fideiussione bancaria sarà di circa 50.000 euro. Il tutto dovrà essere fatto entro le ore 19:00 del 13 agosto.