NOCERINA: il successo della grinta e della volontà

21.10.2018 17:17 di Redazione Tn   Vedi letture
NOCERINA: il successo della grinta e della volontà

A porte chiuse, contro la squadra del figlio di Zeman, ancora una volta la Nocerina di Viscido ha saputo soffrire e attendere il momento buono per colpire. Primo tempo chiuso col pari in bianco, sostanziale equilibrio, occasioni da una parte e dall'altra. Nella ripresa Alma, il più pericoloso dei suoi, ha rotto l'equilibrio segnando il gol del vantaggio. Immediata la reazione molossa: a segno capitan Pecora, sugli sviluppi di un calcio d'angolo. A quel punto, la Nocerina ha deciso di non accontentarsi. Viscido ha messo in campo forze fresche e nel finale Odierna, su punizione, ha firmato l'impresa da tre punti.

GELA–NOCERINA: 1-2

GELA Castaldo, Brugaletta, Caruso (35’st Mengoli), Burato, Sicignano (35’st Polito), Mileto, Alma, Schisciano (35’st Dieme), Montalbano, Mauro, Ragosta. A disp. Pizzardi, Misale, Cuzzilla, La Vardera, Mannoni, Di Domenico. All. Zeman
NOCERINA  Feola, Vuolo, Salto, Pecora, Caso, Festa, Odierna, Ruggiero (21’st De Feo), Simonetti (40’st Orlando), Giorgio, Cardone (43’st Accardo). A disp. Scolavino, Barzaghi, Branchi, Di Fraia, Petillo, Scannapieco. All. Viscido
ARBITRO: sig. Catani di Fermo. Assistenti: Spagnolo di Reggio Emilia e Regattieri di Finale Emilia
MARCATORI: 27’st Alma (G), 30’st Pecora (N),46’st Odierna (N),
NOTE: ammoniti: Burato (G), Pecora (N), Giorgio (N), Montalbano (G), Caso (N), Vuolo (N), Mileto (G) angoli: 5-4; recupero: 2’pt; 4’st