LIVE NOCERINA-ROCCELLA 2-0, PARTITA FINITA

dal NOVI DI ANGRI
03.03.2019 14:30 di Redazione Tn  articolo letto 2844 volte
LIVE NOCERINA-ROCCELLA 2-0, PARTITA FINITA

La Nocerina s'avvicina alla salvezza anticipata con una meritatissima vittoria ad Angri contro un Roccella poco convincente ed alle prese con notevoli problemi. Rossoneri in campo dal primo minuto con Giorgio al posto di Simonetti e Vatiero al posto di Festa. Torna titolare Odierna, gli fa spazio Iodice. Pericoloso Cardone in avvio, con un paio di occasioni interessanti ma non pericolose. Al 15' gran tiro di Cardone col piatto, viene respinto in extremis da Zukic. Nocerina capace di costruire e di giocare in velocità sul sintetico nuovo di Angri, mancano però conclusioni in numero apprezzabile per far breccia nella difesa dei calabresi. Sulla punizione seguente, la conclusione di Giorgio diventa facile preda di Scuffia. Mezzo pericolo sull'angolo ospite al 26' battuto da Amelio, errato al massimo il colpo di testa di Diop. Sull'azione seguente, troppo individualista Ruggiero, che all'assist per un compagno preferisce una conclusione che va lontana dal bersaglio. Al 30' gran pallone di Ruggiero per Giorgio, anticipato di un soffio in angolo al momento del tiro. Sul corner seguente, Caso di testa va vicino al gol. Un minuto dopo, Scuffia bravo e fortunoso sul tentativo di Giorgio, imbeccato da Orlando, che a sua volta mette fuori la conclusione sul corner battuto da Ruggiero. Ancora molossi in avanti, sul cross di Vatiero, nessuno arriva puntuale al possibile appuntamento con il gol. Roccella che rifiata soltanto al 39', punizione di Pizzutelli finita abbondantemente alta. Al 46' Odierna entra in area ma il suo sinistro è parato da Scuffia, è l'ultima emozione del primo tempo. Viscido opta per un mutamento su fascia, entra Di Crosta ed esce Odierna. Col trascorrere dei minuti, gli ospiti si scuotono. Roccella vicino al gol al 9', Messina coglie il palo e sulla respinta del legno Vuolo si oppone al tiro a botta sicura del giovanissimo Adusa. Al 13', su veloce ripartenza, Orlando va giù in area avversaria, niente rigore, anzi cartellino giallo per simulazione all'attaccante. Nocerina meno brillante, azioni poco incisive rispetto alla prima frazione di gioco. Roccella che pur senza strafare cerca di imporre il ritmo che s'adatta alle caratteristiche migliori dei centrocampisti schierati da Passiatore. Decide il doppio cambio Viscido, forze nuove e fresche con Ferraioli e De Feo, che rilevano Pecora e Ruggiero. Al 27' la Nocerina, in una fase morta della sfida, sblocca tutto e lo fa in maniera super, cioè con gran tiro a giro di Orlando, pallone che termina dove Scuffia non può arrivare, cioè all'incrocio dei pali. Calabresi che rispondono solo al 32', con un tiro alto di Tassone. Esce un nervosissimo Diop, calabresi con Riitano nel finale, Viscido toglie Giorgio e fa entrare Montuori.Al 43' la Nocerina raddoppia e chiude i giochi, conclusione ravvicinata e vincente di De Feo dopo doppio salvataggio calabrese, con interventi fondamentali di Osei e Scuffia, azione nata da un'imbeccata di Orlando per Cardone.  

 

NOCERINA : Feola, Vuolo, Salto, Pecora (23' st Ferraioli), Caso, Vatiero, Odierna (5'st Di Crosta), Ruggiero (23' st De Feo), Giorgio (39' st Montuori), Orlando (46'st Amendola), Cardone. A disp. Novelli, Ansalone, Capaccio, Tipaldi. All. Viscido

ROCCELLA : Scuffia, Amelio, Osei, Messina, Zukic, Pizzutelli, Diop (37' st Riitano), Ngom, Braglia, Tassone, Adusa. A disp. Perfetti, Filippone, Busatta, Mbaye, Akonedo. Allenatore: Passiatore. 

ARBITRO: D'Eusanio di Faenza

RETI: 27' st Orlando, 43' st De Feo

NOTE: ammoniti Diop, Caso, Cardone, Zukic, Orlando. Angoli 4-3. Rec. 1'pt, 3'st