CHIANCONE: "Riavvicinatevi a questi colori, la Nocerina è vostra"

02.10.2018 21:21 di Redazione Tn  articolo letto 207 volte
CHIANCONE: "Riavvicinatevi a questi colori, la Nocerina è vostra"

La prima vittoria ma anche qualche preoccupazione per il futuro a causa di questioni extra-calcistiche. Parla il direttore tecnico Roberto Chiancone: "La Nocerina è dei nocerini, qui s'è fatta la storia del calcio. Nocera, ma anche Nuceria Alfaterna, hanno fatto la storia in generale. Blasone, vittorie, glorie. Noi siamo tutti passaggio, lo sono anche io che qui ho giocato e allenato. Ma mi va dire che la Nocerina non può soffrire di disamore di imprenditori, professionisti ed anche della gente che prima veniva allo stadio e che adesso non lo fa più". Pacato ma decisivo come nel rimarcare il seguente concetto: "Le possibili penalizzazioni? Sono vicende che non debbono toccare il gruppo, anche se rischiano di vanificare il nostro lavoro. Se la casa s'allagherà, tenteremo di spostarci sui tutti, faremo il possibile e l'impossibile". Parla del Castrovillari: "Ha cambiato allenatore, cercherà la scossa contro di noi, anzi contro di noi danno tutti qualcosa in più per il nome che riportiamo, anche se viviamo un presente non facile. Affronteremo il Castrovillari con la mentalità giusta, cioè tentare di fare la partita. I progressi che ci aspettiamo riguardano proprio questo, cioè la capacità di migliorare il palleggio e di gestire meglio le partite, secondo siamo in grado di farlo, lavorando giorno dopo. Tener palla significa allontanare i pericoli e consentire alla difesa un posizionamento diciamo pessimistico in grado di tenersi pronta ad intervenire ma con meno affanni. La classifica? Non esagero, ci manca un solo punto. Ad Acireale non meritavamo da perdere. Gli under? Qualcosa abbiamo sbagliato ma con tanti alibi. Intanto quelli che ci sono debbono dare di più e dimostrarsi degni dell'occasione che hanno a disposizione, mai sedersi sulla convinzione che debbono giocare per forza".